Finalisti giovedìscienza

SELEZIONATI I 10 FINALISTI DELLA 13ª EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA

SELEZIONATI I 10 FINALISTI DELLA 13ª EDIZIONE DEL PREMIO NAZIONALE GIOVEDÌSCIENZA

10 finalisti, 6 ricercatrici e 4 ricercatori italiani under 35 provenienti da 5 regioni e da 7 diversi Atenei e Enti di Ricerca italiani. Sono stati selezionati i finalisti della 13esima edizione del Premio Nazionale GiovedìScienza, l’iniziativa realizzata da CentroScienza Onlus che intende dare visibilità al lavoro di giovani ricercatrici e ricercatori italiani, che con la loro attività contribuiscono allo sviluppo e all’innovazione nel nostro Paese, operando in Enti di Ricerca italiani.

Il 16 maggio presso l’Accademia delle Scienze di Torino i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto, cercando di renderlo chiaro, appassionante, e comprensibile a tutti.

A giudicare gli interventi sarà una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado.

Per il vincitore o la vincitrice è previsto un premio in denaro del valore di 5.000 euro e l’opportunità di raccontare la propria ricerca al pubblico di GiovedìScienza, con una conferenza dedicata nell’edizione 2024/2025.

Oltre al Premio GiovedìScienza saranno assegnati 3 premi in denaro del valore di 3.000 euro ciascuno e due percorsi formativi:

  • Il Premio Speciale Elena Benaduce, assegnato dalla Giuria Popolare e riservato a lavori di ricerca che si distinguano per le ricadute sul benessere delle persone e sulla qualità della vita.
  • Il Premio GiovedìScienza Futuro, assegnato al miglior studio di fattibilità.
  • Il Premio Impresa sostenibile e digitale, rivolto ai candidati che hanno sviluppato una proposta progettuale, partendo dal concetto di “Doppia Transizione” e dai temi della sostenibilità e digitalizzazione.
  • I 10 finalisti e i vincitori dei Premi Speciali avranno l’opportunità di partecipare a unpercorso di formazione dedicato alla comunicazione della scienza.
  • da quest’anno i 10 finalisti e i vincitori dei Premi Speciali avranno l’opportunità di partecipare ad “Arte Oratoria”,un percorso formativo di public speaking.

Alla scienza e alla sua comunicazione è dedicato il Premio Nazionale GiovedìScienza, giunto alla sua tredicesima edizione. Nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza si è affermato quale vetrina dell’eccellenza scientifico-tecnologico italiana.

Tredici edizioni hanno raccolto oltre 700 candidature e coinvolto 407 ricercatrici e 363 ricercatori

71 le candidature pervenute per l’edizione 2024, 48 ricercatrici e 23 ricercatori, 131 referees hanno valutato i candidati e selezionato in base al merito scientifico la rosa dei dieci finalisti.

I dieci finalisti e finaliste dell’edizione 2024:

Matteo Capone – Università degli Studi dell’Aquila

Claudio Castiglione – Politecnico di Torino

Federico Dattila – Politecnico di Torino

Elena Desiderà – Stazione Zoologica Anton Dohrn, Genova

Alessia Ferrari – Università degli Studi di Parma

Martina Morini – IRCCS Istituto Giannina Gaslini, Genova

Alice Passoni – Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, Milano

Lisa Pavinato – Università degli Studi di Torino

Alessandro Piovano – Politecnico di Torino

Selene Rubiola – Università degli Studi di Torino

www.giovediscienza.it

Il Premio Nazionale GiovedìScienza 13ᵃ edizione si svolge nell’ambito della 38a edizione di GiovedìScienza ed è realizzato in collaborazione con la Camera di commercio di Torino, con gli Incubatori di impresa degli Atenei 2i3T e I3P, con Fondazione LINKS, Club degli Investitori e BergamoScienza, Festival della Scienza, Fondazione Idis-Città della Scienza, Psiquadro e Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

La 38ª edizione di GiovedìScienza è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, con il patrocinio di Città di Torino, Città metropolitana di Torino, Camera di Commercio di Torino.

Con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo e il contributo di Fondazione CRT, Regione Piemonte e Banca d’Alba. Partner culturali: Polo del ‘900, Biblioteche civiche torinesi, Rete delle Case del Quartiere. Partner istituzionali: Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Accademia delle Scienze di Torino, CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche, INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Centro di Biotecnologie Molecolari “Guido Tarone” Università di Torino e SISSA Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati. In collaborazione con: Fondazione Medicina a Misura di Donna onlus, Mind To Move e Teatro Colosseo. Media Partner: Torinoscienza. Partner tecnici: OrangePix e TOP-IX. Ufficio stampa Maybe. Amici di GiovedìScienza: Associazione Solidarietà Insieme 2010.

Altri