ADDAX BIOSCIENCES – Start up incubata da 2I3T vince il premio IR20 della Regione Piemonte

ADDAX BIOSCIENCES START UP DELL’INCUBATORE DELL’UNIVERSITA’ DI TORINO 2I3T SI AGGIUDICA IL PREMIO IR20 DELLA REGIONE PIEMONTE

Torino, 24 maggio 2021 – La start up Addax Biosciences ha vinto il Premio IR20 Innovazione e Ricerca, istituito dalla Regione Piemonte al fine di valorizzare le migliori progettualità esistenti sul territorio realizzate da imprese, start up, enti e laboratori di ricerca pubblici e privati.

Il progetto presentato da Addax Biosciences mira alla progressiva sostituzione della Formalina con un fissativo istologico innovativo: il GAF e rappresenta il risultato del trasferimento tecnologico  di un percorso di ricerca decennale maturato nell’ambito dell’Anatomia Patologica, che fa capo ai Dipartimenti di Scienze Mediche e di Oncologia, e nell’ambito del gruppo di ricerca della Professoressa Benedetta Bussolati, presso il Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Torino che hanno portato a definire la composizione del fissativo e validarne l’efficacia. 

Addax nasce dai percorsi di incubazione dell’Incubatore di Imprese dell’Università 2i3T ed è l’esempio di come l’Università di Torino sia costantemente impegnata in attività di trasferimento scientifico, tecnologico e culturale e di trasformazione produttiva delle conoscenze, attività che nel loro complesso vengono definite “Terza Missione”.

Attraverso tali attività l’Università di Torino rafforza le relazioni tra il mondo della ricerca e la comunità, le imprese, la scuola, le istituzioni contribuendo attraverso la collaborazione con questi attori alla crescita sociale, culturale ed economica del territorio.

Più nel dettaglio questi obiettivi si realizzano attraverso le azioni che vengono definite di:

  • Valorizzazione della proprietà intellettuale(trasferimento tecnologico alle imprese; gestione brevetti; alfabetizzazione brevettuale per i ricercatori)
  • Imprenditorialità accademica(sostegno alla creazione di nuove imprese ad alto contenuto di conoscenza; riconoscimento e supporto a spin off accademici e universitari)  attraverso l’Incubatore 2i3T.

Le testimonianze di Cristina Prandi, Vice Rettore alla Ricerca e al Trasferimento Tecnologico dell’Università degli Studi di Torino e Silvio Aime, Presidente dell’Incubatore 2i3T e maggiori informazioni sulla startup e sul premio sono sul COMUNICATO STAMPA.

Altri