Finale territoriale di Impresa in Azione – I vincitori

Finale Regionale di Impresa in azione

11 Maggio 2021 – I vincitori

Più di 1860 studenti delle scuole superiori del territorio hanno presentato alla Giuria le proprie mini-imprese.

Il 3 giugno 2021 tutti i team vincitori degli eventi territoriali italiani parteciperanno alla finale nazionale “BIZ Factory”

Milano, 12 maggio 2021 – Sì è tenuta la finale territoriale di Impresa in Azione, il programma di educazione all’imprenditorialità di Junior Achievement Italia, accreditato al MI, che ha coinvolto oltre 1860 studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Friuli Venezia Giulia, Liguria, Veneto e Piemonte.

I ragazzi e le ragazze hanno presentato le loro idee durante un evento virtuale che ha visto vincitori gli studenti e studentesse dell’Istituto Malignani di Udine, della Deledda Internation School di Genova e dell’Istituto Statale A. Monti di Asti.

Gli studenti della classe 4 LSA C dell’Istituto Malignani di Udine con la mini-impresa “SMOKELOCK JA”, della classe 4 DPI della Deledda International School di Genova con la mini-impresa “Aion JA” e della classe 4 EA del Liceo economico sociale dell’Istituto Statale A. Monti di Asti con la mini-impresa “Ideas To Protect JA”, durante l’evento virtuale realizzato anche grazie al contributo tecnico di Coderblock, hanno convinto la Giuria composta dagli esperti di A_Major, Arrow Global, Bloomberg, CCIAA delle Riviere, CCIAA Pordenone e Udine, Confesercenti Genova, CITI, EY, Incubatore dell’Università degli Studi di Torino 2i3T, MESA, Progettiamoci Il Futuro – Aliseo, Studio Corti commercialisti, USR Friuli – Venezia Giulia, VISES Onlus.

Queste le mini-imprese vincitrici:

  • SMOKELOCK JA – SMOKELOCK si è posta l’obiettivo di dissuadere le persone non solo dal fumo ma anche dalla nicotina, e per far ciò ha creato un particolare erogatore di sigarette poco più grande di un pacchetto standard che permette di far fuoriuscire una sigaretta per volta, a orari prestabiliti in modo tale da ridurre gradualmente il consumo. Il team ha colpito la giuria poiché ha presentato un prodotto innovativo con una forte valenza sociale sviluppandolo con grande accortezza da un punto di vista tecnico anche rispetto alle normative che caratterizzano questo particolare settore. Ha inoltre costruito un business plan dettagliato e un logo che richiama direttamente alla funzione del prodotto.
  • Aion JA – Aion JA nasce con l’intenzione di creare un indumento urban eco-sostenibile creato da materiali di scarto riciclabili e non inquinanti, in modo tale da creare una catena di altri capi urban che vadano a salvaguardare l’ambiente. La giuria ha scelto questa mini-impresa per la cura nei dettagli dell’idea e l’efficacia della presentazione. L’idea presenta inoltre molte potenzialità, fra cui la riduzione dei consumi e degli sprechi, la possibilità di diventare un prodotto scalabile a livello globale, la fattibilità economica.
  • Ideas To Protect JA – Ideas To Protect JA ha ideato un dispositivo di protezione che è in grado di segnalare il proprio limite di utilizzo. Grazie all’applicazione sulla mascherina di una capsula contenente dei cristalli di silice che dopo un lasso di tempo variano di colore è possibile sapere quando cambiare il dispositivo. La giuria ha scelto questo progetto per l’originalità della soluzione proposta che partendo da esigenze contingenti traguarda anche un’applicazione in diversi contesti (non solo legato alla pandemia) a cui si associa un potenziale di mercato a livello internazionale.

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

Altri