Nuova partnership tra Incubatore 2i3T e Banca Alpi Marittime

Il Presidente dell’Incubatore 2i3T Silvio Aime e il Presidente di Banca Alpi Marittime Giovanni Cappa firmano l’accordo .
Il Presidente dell’Incubatore 2i3T Silvio Aime e il Presidente di Banca Alpi Marittime Giovanni Cappa firmano l’accordo.

Nuova partnership tra Incubatore 2i3T e Banca Alpi Marittime per creare posti di lavoro ad alta intensità di conoscenza in Piemonte

Protocollo d’intesa tra l’Incubatore 2i3T e Banca Alpi Marittime volto a promuovere e sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e iniziative in fase di start-up all’interno del territorio per incentivare la crescita occupazionale

 

Torino, 21 maggio – E’ stato firmato ieri nella sede dell’Incubatore dell’Università di Torino 2i3T in Via Nizza un protocollo di intesa tra 2i3T e Banca Alpi Marittime – BAM Lab nell’ottica di promuovere e sostenere la nascita e lo sviluppo di start-up e rilanciare attività economiche sul territorio favorendo l’accesso al mondo del lavoro delle nuove generazioni per contribuire alla crescita occupazionale in Piemonte.

 

L’accordo consentirà ai due Enti di integrare numerose attività strategiche per lo sviluppo dell’imprenditorialità e dell’innovazione, tra cui attuare percorsi di formazione comuni, promuovere un networking che sostenga la creazione di partnership tra PMI, start up e progetti imprenditoriali, favorire un matching di professionalità e competenze tra le future imprese ed animare attraverso iniziative comuni gli spazi del coworking del BamLab e dell’Incubatore 2i3T, valorizzando le start up più promettenti e facilitando loro l’accesso al credito.

Anche l’accordo stesso presenta contenuti innovativi in quanto non si limita – come accade abitualmente nelle convezioni tra banche ed incubatori – a definire condizioni bancarie che agevolino l’ingresso della startup sul mercato ma prevede una serie di azioni comuni strutturate, che metteranno a fattor comune asset tangibili ed intangibili e best practice di ciascun ente per generare un nuovo modello collaborativo a favore del territorio.

Leggi il Comunicato Stampa

Altri